​​​​© 2018 by  MATER  ORPHANORUM

All rights reserved 

Congregazione delle Oblate della

Mater Orphanorum

L’APOSTOLATO DELLE OBLATE DELL’OPERA MATER ORPHANORUM

 

L'Oblata vive accanto alle assistite, come una vera mamma, con la carità di san Girolamo Emiliani.

La buona riuscita dell’Oblata dipenderà dalla competenza dell'Oblata nei vari uffici, quelli che una mamma deve esercitare dalle sue qualità di ordine, dal suo perenne sorriso e costante buon umore, frutto più che di natura, di esercitata virtù, dalla sua giustizia, senza preferenza di persona alcuna, soprattutto dalla sua carità, che non conosce limiti nella pazienza e nella dedizione, dalla conoscenza dell'apostolato e del catechismo, come vere seguaci dell'Emiliani.

L’Opera Mater Orphanorum è missionaria per natura e per nascita, secondo il carisma e la volontà del Padre Fondatore, carisma che la porta verso gli orfani e la gioventù abbandonata. I bambini, ancora piccoli, rimasti orfani, riconoscono l’affetto materno nell'Oblata che li nutre e li educa. L'Oblata segue pure con lo stesso amore le orfane e le bambine di famiglie povere, provenienti da vari villaggi dove non ci sono scuole, avviandole a quelle mansioni di tipo locale, famigliare e casalingo, che potranno servire per il loro domani, ed a una più accurata formazione cristiana.

La Divina Provvidenza, o meglio la fede e la fiducia nella Divina Provvidenza, diventerà una delle note caratteristiche dell’Opera Mater Orphanorum, farà parte integrante della sua spiritualità e del suo carisma. La devozione filiale alla Madonna degli Orfani e la fiducia assoluta nella Divina Provvidenza animeranno sempre le Oblate e le spingeranno a intraprendere diverse opere di carità, per testimoniare l’amore infinito di Dio per tutti i bisognosi.

 

 

VIENE L’APOSTOLATO DELL’OPERA MATER ORPHANORUM VIENE SVOLTO IN ALCUNI  PAESI NEL MONDO

 

Italia, Europa

Guatemala, America Centrale

El Salvador, America Centrale

Colombia, America Meridionale

Camerun, Africa equatoriale  -  Angola (Uije)

New York, Stati Uniti d’America

 

MIHI  FECISTIS

"Tutto quello che farete al più piccolo dei miei fratelli l'avrete fatto a me"

(Mt. 25, 40)